Informativa dossier sanitario elettronico

Informativa e consenso per il Dossier Sanitario Elettronico

La Casa di Cura Privata Polispecialistica Dott. Pederzoli S.p.a., in qualità di Titolare del Trattamento dei Dati, invita i propri pazienti a prendere visione delle “Linee guida in tema di fascicolo sanitario elettronico e di dossier sanitario” emanate in data 16 luglio 2009 dal Garante della Privacy.

IL DOSSIER SANITARIO ELETTRONICO
Il dossier sanitario, costituendo l’insieme dei dati personali generati da eventi clinici presenti e trascorsi riguardanti l’interessato, messi in condivisione logica a vantaggio dei professionisti sanitari che presso lo stesso titolare del trattamento lo assistono, rappresenta un trattamento di dati personali specifico, volto a documentare parte della storia clinica del paziente attraverso la realizzazione di un sistema integrato delle informazioni sul suo stato di salute accessibile da parte del personale sanitario che lo ha in cura. Il trattamento dei dati sanitari effettuato tramite il dossier costituisce, pertanto, un trattamento ulteriore rispetto a quello effettuato dal professionista sanitario con le informazioni acquisite in occasione della cura del singolo evento clinico per il quale l’interessato si rivolge ad esso. In assenza del dossier sanitario, infatti, il professionista avrebbe accesso alle sole informazioni fornite in quel momento dal paziente e a quelle elaborate in relazione all’evento clinico per il quale lo stesso ha richiesto una prestazione sanitaria.

DOSSIER SANITARIO E IL FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO
Il Dossier Sanitario Elettronico si differenzia dal Fascicolo Sanitario Elettronico in quanto quest’ultimo rappresenta l’intera storia clinica del paziente, frutto di un’elaborazione dei dati di più strutture sanitarie e oggetto di consultazione da parte di più soggetti autorizzati appartenenti ad enti diversi Il dossier invece rappresenta la storia clinica del paziente relativamente ai suoi accessi in una sola struttura ospedaliera e oggetto di consultazione da parte dei medici appartenenti allo stesso nosocomio.

FINALITA’ DEL TRATTAMENTO ATTRAVERSO IL DOSSIER SANITARIO ELETTRONICO
Il dossier consente al personale sanitario della Casa di Cura Privata Polispecialistica Dott. Pederzoli S.p.a. di avere un quadro clinico il più completo possibile e di disporre delle informazioni relative alla salute del paziente al fine di potergli offrire un’assistenza sempre più adeguata.

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI CONTENUTI NEL DOSSIER SANITARIO ELETTRONICO
La creazione del Dossier Sanitario Elettronico e la consultazione delle informazioni in esso indicizzate sono operazioni che possono avvenire solo attraverso il consenso specifico ed espresso dell’interessato. A tal riguardo la Casa di Cura Privata Polispecialistica Dott. Pederzoli S.p.a. informa che il consenso alla creazione del dossier è libero e facoltativo. Al Paziente, infatti, deve essere consentito di scegliere, in piena libertà, che le informazioni cliniche che lo riguardano siano trattate o meno in un dossier sanitario, garantendogli anche la possibilità che i suoi dati sanitari restino disponibili solo al professionista sanitario che li ha redatti, senza la loro necessaria inclusione in tale strumento. A tale riguardo, sebbene l’eventuale mancato consenso, totale o parziale, alla costituzione del dossier sanitario non incida sulla possibilità di accedere alle cure mediche richieste, la Casa di Cura Privata Polispecialistica Dott. Pederzoli S.p.a. invita i propri pazienti a riflettere bene prima di negare tale consenso: il dossier, infatti, è uno strumento molto importante al fine di potere offrire una migliore prestazione, in quanto una conoscenza approfondita della storia clinica del paziente giova ad una più efficace ricognizione degli elementi utili alle valutazioni del caso singolo. In particolare, Il consenso alla costituzione del dossier sanitario è raccolto dal personale sanitario in forma orale, con contestuale annotazione informatica della dichiarazione espressa dal paziente, al momento della Sua presa in carico.

COME AVVIENE IL TRATTAMENTO DEI DATI: TRACCIABILITA’ DEGLI ACCESSI ALLE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL DOSSIER
I dati clinici del Paziente (ad es., referti di laboratorio, documentazione relativa a ricoveri, accessi al pronto soccorso, referti e immagini di preparati istologici da biopsia o pezzo operatorio) confluiscono in un archivio informatizzato della Casa di Cura Privata Polispecialistica Dott. Pederzoli S.p.a. che è teoricamente consultabile da tutti i sanitari che operano all’interno della stessa mediante idonee procedure di autentificazione, che permettono non solo di identificare e tracciare l’identità dell’operatore sanitario che acceda alle informazioni trattate tramite il Dossier ma altresì di chiedere motivazione di tale accesso.

I DIRITTI DEL PAZIENTE
Ai sensi dell’art. 7 del D.lgs. 196/2003 il paziente può in ogni momento ottenere informazioni sul trattamento dei suoi dati e sulle modalità e finalità sottese allo stesso. In particolare l’interessato può chiedere l’aggiornamento, la rettifica o l’integrazione dei propri dati trattati tramite il dossier e può esercitare l’oscuramento anche momentaneo dei propri dati. La Casa di Cura Privata Polispecialistica Dott. Pederzoli S.p.a. invita comunque i propri pazienti ad informarsi circa le “Linee guida in tema di fascicolo sanitario elettronico e di dossier sanitario” consultabili nel sito www.garanteprivacy.it.